Contratto di compravendita (prenotazione) Garanzia e condizioni di vendita

 Copie dei contratti che verranno stipulati al momento della prenotazione e la consegna del cucciolo.

 

  Contratto di compravendita

 

l’allevatore da atto che è stata versata una caparra di euro………………………………E che l’acquirente verrà inserito nella lista d’attesa relativa al sesso prescelto alla posizione n°……………….la consegna del cucciolo è prevista per il………/………anche  se  tale termine non e tassativo ai fini del presente contratto. In caso di rinuncia d’acquisto l’allevatore sarà autorizzato a trattenere la somma versata quale caparra. Ogni cucciolata verrà consegnata la prima domenica dopo il compimento dei 60 giorni di vita, già sverminata, vaccinata, libretto sanitario, microchip gia inserito, iscrizione all’anagrafe canina, pedigree enci, contratto di compravendita, garanzia sottoscritta e ricevuta fiscale, i cuccioli verranno consegnati in ordine di prenotazione, il primo della lista di attesa arriva alle ore 10:00 e sceglie per primo il secondo arriva alle ore 11:00 e sceglie per secondo e cosi via, eventuale possibilità di consegna nazionali ed internazionali, spese a carico acquirente.

Per qualsiasi controversa o litigi, relativi alla esecuzione e/o interpretazione del presente contratto le parti prevedono espressamente competente il foro quello del domicilio della parte venditrice, con esclusione di qualsiasi altro foro eventualmente competente. La presente clausola e stata oggetto di specifica trattativa ai sensi dell’art. 1469 ter.c.c. e quindi pienamente intesa ed approvata dalle parti.

 

          GARANZIA E CONDIZIONI DI VENDITA :

  1. L’allevamento dichiara che il cucciolo è stato sverminato e vaccinato e consegnato all’acquirente il libretto sanitario del cucciolo, a firma dello studio veterinario Dr. Fabio Lofoco.
  2. L’allevamento si impegna a garantire il cucciolo per il periodo d’incubazione di ogni singola malattia, contenute nell’art. 1 del regolamento di polizia veterinaria, calcolata dal giorno della consegna, e a sostituire il cucciolo in caso di morte per una delle sopra citate malattie.
  3. L’allevamento si impegna, altresì, a sostituire il cucciolo in caso di malattia genetica redibitoria.
  4. L’allevamento si impegna, inoltre, a fornire all’acquirente ogni indicazione necessaria alla crescitae all’educazione del cucciolo.
  5. L’acquirente si impegna:
  • ad allevare il cucciolo nel migliore dei modi, seguendo le indicazioni fornite dall’allevamento,
  • a informare l’allevamento in caso di eventuali accoppiamenti, valutando assieme a lui il pedegree dello stallone e/o della fattrice,
  • a consultare l’allevamento qualora non gli fosse più possibile tenere il cane presso di se, e questi lo aiuterà, ove possibile, a riaccasare il cucciolo.
  1. Eventuale reclami riguardanti difetti del cane oggetto del presente contratto imputabile esclusivamente all’allevamento, dovranno essere comunicate a mezzo racc.a.r. entro 8 (otto) giorni dalla cessione del cane o dalla loro manifestazione, come stabilito dall’art. 1495 c.c..
  2. Qualora il cucciolo presenti uno dei sintomi relativi alle malattie indicate al punto 2), entro il periodo d’incubazione della stessa il nuovo proprietario della stessa il nuovo proprietario potrà riportare il cucciolo presso l’allevamento per farlo curare a spese dell’allevamento. Trascorso tale termine, ovvero qualora il nuovo proprietario preferirebbe far curare il cucciolo dal proprio veterinario di fiducia, le parti concordano che le spese veterinarie non saranno rimborsate dall’allevamento al proprietario, il quale se ne farà totalmente carico.
  3. Qualora il cucciolo manifestasse uno dei sintomi di malattie indicate al punto 2. prima della consegna del cucciolo al nuovo proprietario, l allevamento si riserva il diritto di posticipare la consegna del cucciolo di alcuni giorni al fine di verificare l effettivo stato di salute del cucciolo prima della collocazione in nuova casa.
  4. per qualsiasi controversia dovesse sorgere dalla presente vendita le parti si impegnano a tentare preventivante una conciliazione stragiudiziale privata, prima di rivolgersi al tribunale competente.
  5. Qualora non si possano risolvere in tal via eventuali controversie sorte tra le parti derivanti dal presente con contratto sarà competente in via esclusiva il tribunale di Sulmona. Con la sottoscrizione si dichiara d’aver letto e accettato tutte le condizioni riportate.

Pratola Peligna il

Firma della parte venditrice                                              Firma della parte compratrice

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook